Archivi categoria : ARCHEOLOGIA DEL MISTERO

 

Mattone Della Porta Santa

L'oggetto che vi presento oggi è una vera rarità, molto importante perché rappresenta una delle più antiche usanze della Chiesa Romana, per premiare chi in qualche modo la aiuta con un oggetto considerato una vera e propria santa reliquia. È un mattone numerato della Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano, murato a chiusura della Porta alla fine dell'ANNO SANTO 1950 proclamato da papa Pio XII, Papa Pacelli e riaperta nel 1975 in San Pietro da papa Paolo VI. Me lo ha donato nel 1988 una mia cara amica, professoressa di archeologia sacra alle grotte vaticane, che conoscevo da tanti anni e che lo ricevette in dono dalla congregazione dell'Anno Santo per meriti archeologici. Questo che vedete è un mattone che fu murato sulla porta santa che viene aperta ogni venticinque anni e che permette di ricevere la remissione dei peccati a chi la varcherà. Porta l’effige dello stemma del pontificato sotto cui fu murata.

La sigla RFSP è Reverenda Fabbrica di San Pietro, sotto la data dell'Anno Giubilare MCML (1950).